Centri estivi

RISPETTO DELLE NORME ANTICOVID

"NOI SIAMO ALBERI"

La natura che circonda e accoglie il centro di Anandalandia è l'ambiente ideale dove i bambini e i ragazzi possono vivere un'esperienza fuori dal comune. Dopo un anno impegnato tra scuola, compiti e attività programmate, molto spesso vissute in ambienti cittadini, chiusi e isolati, i bambini si ritroveranno a contatto con un mondo che nella maggior parte dei casi è molto differente da quello che sono abituati a frequentare, ed è talvolta un mondo quasi completamente sconosciuto. Il mondo naturale, anche per questo motivo, diventa fonte di curiosità e meraviglia, stimoli fondamentali per la crescita individuale delle bambine e dei bambini. L'approccio naturalistico, infatti, è più modulabile e flessibile, senza orari rigidi ma con proposte di scelta in base alle esigenze di ciascuno. Non occorre un intero mese, basta anche una settimana per sentire gli effetti benefici dell'ambiente naturale;   i vantaggi comuni per tutti sono molti:

  • stimolazione dei sensi al potenziamento fisico dovuto al movimento
  • sviluppo delle capacità d'adattamento
  • affinamento della creatività e delle capacità d'inventiva e scoperta
  • facilitazione delle relazioni interpersonali

Questi benefici agiscono principalmente attraverso la stimolazione dei 5 sensi: vedo, sento, tocco, annuso, assaggio

VISTA: L'ampiezza dello spazio in cui perdersi in mezzo alla natura rappresenta per le bambine e i bambini che sono abituati a vivere in spazi chiusi un vero e proprio toccasana: gli occhi possono toccare le vastità del paesaggio e del cielo e fantasticare sulla forma delle nuvole, concentrarsi sul filo d'erba, il piccolo animale incontrato, osservare come gli animali della fattoria si muovono, si incontrano ci guardano.... Questa sensazione di libertà aumenterà la loro percezione dello spazio e li aiuterà a "guardare oltre" i loro orizzonti.

UDITO: la connessione totale con la natura porta i bambini a fare silenzio per ascoltare i suoni che percepiscono intorno: il canto degli uccellini, il vento tra gli alberi, il rumore della pioggia.

OLFATTO: l'odore del prato al mattino, l'odore della pioggia che arriva, il profumo dei fiori nei prati sono esperienze sensoriali importanti che molti bambini non hanno mai avuto la possibilità di fare  

TATTOToccare le piante, accarezzare il pelo degli animali, l'erba umida, la corteccia ruvida dell'albero fa comprendere fino in fondo concetti fino ad ora solo ipotizzati e insegnati con l'astrazione.   

GUSTO: Assaggiare cibi nuovi, sani, freschi, genuini, avere la possibilità di raccogliere frutta dagli alberi, le verdure nell' orto e poi mangiarle in compagnia ha un altro sapore.

Durante il campo estivo, le bambine e i bambini ospiti, oltre a vivere ogni giorno a contatto con il mondo naturale e fare esperienze di vita in un contesto più favorevole, potranno svolgere attività diverse e variegate le cui proposte sono sempre calibrate sulle attitudini individuali e le caratteristiche del gruppo. Ciò che accomuna tutte queste realtà è la possibilità di conoscere "dal vero" la natura - che viene di solito soltanto "intuita" attraverso il racconto dei libri, della televisione e tutti gli altri mezzi che i ragazzi hanno oggi a disposizione. Queste esperienze costituiscono una gioiosa novità, da cui deriva un concreto beneficio fisico e psichico e un arricchimento culturale a seconda della personalità e l'attitudine di ciascuno. Un bambino che ha la possibilità di fare una consistente esperienza di vita nella natura, come quella che un campo estivo può procurargli, è un bambino che cresce più sano, più aperto, più sereno e che, non meno importante, impara il valore dell'ambiente e l'importanza della sua tutela.

Esempi di attività proposte durante il campo estivo 

*ogni attività viene coordinata da un operatore specializzato nel settore 

Di cosa è fatto? Quanti materiali diversi si trovano in natura! Che sensazioni danno e quanto stimolano la creatività

- Il gioco della Natura: attività ludico-teatrale all'aperto

- Piccoli cuochi: un'esperienza in cucina, si prepara il pasto e poi si mangia!

- Come Geppettomettiamo in moto la creatività con quello che il bosco ci regala

- Falconieri per un giorno: conoscere vedere e toccare gufi e falchi con uno dei più grandi esperti di rapaci

- Yogino: elementi di yoga per bambini, per entrare in contatto con il proprio potenziale    

- La musica che gira intorno: esperienze di ascolto e di contatto con i suoni della natura e la musica suonata 

- Passeggiate nel bosco: alla scoperta del mondo vegetale e animale

"Kung-fu Panda smart": esercizi di propiocettività e di psicomotricità ispirati ai movimenti degli animali con una vera insegnante di Wushu.

- L'orto: la terra ci regala gran parte del cibo naturale e genuino con cui si preparano i pasti

- Nella vecchia fattoria: incontro con gli animali di Anandalandia, la loro conoscenza, l'osservazione e la relazione

- Piccoli alberi crescono: ogni bambino che arriva con una pianta, sceglierà il luogo giusto dove farle mettere radici e, dopo averle dato il nome, potrà tornare e vederla crescere insieme a lui.

L'alloggio

Un appartamento appositamente allestito accoglierà i giovani ospiti che avranno a disposizione camere doppie o triple. Un bagno e una cucina per la colazione completano l'alloggio. AlI'esterno una grande loggia accoglie un tavolo  per i pranzi e le cene e per lo svolgimento delle attività che richiedono un piano di appoggio. In prossimità della loggia, all'interno, si trova la cucina per la preparazione dei pasti e per lo svolgimento del relativo laboratorio e uno spazio per le attività durante gli eventuali giorni di maltempo.

Programma

Al momento dell'iscrizione verranno fornite tutte le indicazioni per quanto riguarda l'abbigliamento, il necessario da portare, i contatti e le modalità per comunicare con i propri figli; inoltre verranno raccolte tutte le informazioni necessarie riguardo particolari necessità o condizioni che richiedono attenzioni specifiche (terapie in corso, allergie, limitazioni varie, ecc.) e verranno consegnate delle schede da compilare e riconsegnare (autorizzazione fotografica - modulo iscrizione associazione - scheda conoscitiva bambini) 

lunedì

Arrivo accoglienza e sistemazione nelle camere
Cerchio delle regole definite in gruppo
Attività all'aperto (animali, orto, escursione nel bosco ecc.)
Rientro e preparazione pranzo
Pranzo e riordino
Relax
Attività
Gioco libero e docce
Preparazione cena
Cena e riordino
Fabe della buonanotte
martedì/mercoledì/giovedì/venerdì

Colazione
Attività all'aperto (animali, orto, escursione nel bosco ecc.) 
Rientro e preparazione pranzo
Pranzo e riordino
Relax
Attività
Gioco libero e docce
Preparazione cena
Cena e riordino
Fiabe della buonanotte
sabato

Colazione
Preparazione per l'arrivo dei genitori
Arrivo dei genitori

Piccolo riassunto per i genitori

Sistemazione bagagli e ritorno a casa

Ulteriori informazioni

Struttura e durata;   Centri residenziali della durata di 6 giorni - dal lunedì mattina (h. 9:00) al sabato mattina (h.11:00). Il sabato mattina presenteremo ai genitori il materiale fotografico dei giorni trascorsi insieme e offriremo (se il tempo lo permette) un assaggio  delle esperienze che i bambini riporteranno a casa! A seguire pranzeremo insieme (ai genitori verrà chiesto di contribuire, se vogliono, con qualcosa da mangiare o da bere);

Periodo:   giugno e luglio

Numero partecipanti:   6 partecipanti

A chi è rivolto:   bambini dai 7 ai 12 anni

Conduttore responsabile:    Ilaria Favini

Collaboratori per alcune attività specifiche: Valentina Chellini, Rosa Vitolo

Per info e quote di partecipazione:

Contattare
Ilaria Favini tel. 335 6919979 email: anandalandia