Birdwatching

RISPETTO DELLE NORME ANTICOVID

La bellezza dei colori e dei suoni della natura si offre a noi solo nel momento in cui ci dedichiamo ad osservarla. Qui, immersi nel verde, dentro le chiome degli alberi vivono decine di uccelli, ognuno dei quali comunica con un suono e un timbro particolare, ognuno con i suoi colori, con il suo modo di poggiarsi sul bordo estremo del ramo, o vicino al tronco, o sulla vetta della chioma...Birdwatching è l'osservazione degli uccelli che vivono liberi nel loro ambiente naturale, uccelli stanziali, migratori stagionali e di passo...
Il mondo degli uccelli lo si può osservare solo entrando in sintonia con l' ambiente che li ospita, nel senso che per udire il canto degli uccelli, questi devono potersi sentire liberi e tranquilli di cantare, sicuramente non devono vivere la presenza degli umani come minacciosa, ma come un silenzioso e rispettoso passaggio nel bosco, sebbene alcuni di loro svolgano il ruolo di sentinelle emettendo suoni forti e striduli proprio per dire "intrusi in arrivo! Intrusi in arrivo!!"
La capacità di sentire e riconoscere i vari uccelli è data dalla capacità di osservare.
Siamo convinti che solo riuscendo ad osservare senza interferire possiamo arrivare ad una conoscenza profonda dell'ambiente e di chi vive accanto a noi; anche l'ampliamento della percezione favorisce questo processo: ad esempio, noteremo suoni che avremmo ignorato in precedenza, inizieremo a scorgere più dettagli dell'ambiente intorno, e magari inizieremo anche a percepire il passare del tempo in modo diverso man mano che gli uccelli vanno e vengono ogni stagione.
Inoltre ri-conoscere un numero sempre maggiore di esemplari porta ad ampliare le proprie conoscenze in campo naturalistico: un mondo ricco di meraviglie , che sono sempre state a portata di mano ma ignorate perché sconosciute.
Questa attività raggiunge in chi la pratica obbiettivi su più livelli: allena la capacità di osservazione, aumenta il livello di percezione, amplia la conoscenza, insegna a praticare la pazienza e inoltre rappresenta anche una bellissima attività sociale: un' occasione per passare il tempo camminando insieme a persone nuove con cui condividere questo interesse per la natura.
Allenare la pazienza (rimanere fermo e vigile anche per diverso tempo)

Strumenti necessari:
- Un binocolo compatto (da portare da casa)
- Una buona guida di riconoscimento degli uccelli (a disposizione del gruppo)
- Tutorial dei canti e richiami degli uccelli (a disposizione del gruppo)
- Quaderno di appunti (da portare da casa)

Ulteriori informazioni:

Struttura e durata:    incontri a cadenza mensile (non obbligatoria la frequenza a tutti gli incontri) della durata di 8 ore circa. 

Ritrovo ore 9,30 Esercitazioni e pianificazione - Partenza per escursione alle 10,00 - Rientro in fattoria intorno alle 13,00 - Pranzo insieme - Dalle 15 alle 17,30 condivisione appunti e discussione su eventuali foto o registrazioni audio fatte la mattina.

Numero partecipanti:    max 10 persone

A chi è rivolto:    a tutti

Conduttori:    

Gen. Massimiliano Terraveglia (presidente dell'Associazione Fiorentina Ornitologica)

Valentina Chellini, assistente nell'escursione.  

Per info e quote di partecipazione:

Contattare 
Anandalandia tel. 335 807 5186 email: anandalandia 
Valentina Chellini  cell. 3484791549  email chelliniv@alice.it